Pubblicato da: Stefano Re | 10 marzo 2015

Pensiero 41

Il matrimonio è un disvalore, se ciascuno non compete per i suoi compiti.

Advertisements

Responses

  1. Competere? Competizione o competente?
    Sarà. Il matrimonio è il complemento di ciascuno di noi, cha taglie qualcosa di se stesso.

  2. difficile, ma puntuale.

  3. Il matrimonio diventa un “disvalore” anche quando uno dei due “compete per i suoi compiti” in un matrimonio altrui…

  4. Condivisibile. Un caro saluto. Univers


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: