Pubblicato da: Stefano Re | 28 aprile 2013

Ospito Giorgio Giani

Ospito una poesia di Giorgio Giani, pubblicata sull’Antologia “Piume di china” edizioni Rupe mutevole. (S.R.)

LA METAMORFOSI

Ed è in quel battito di ciglia,
frangente di breve attimo.

Al crepuscolo di una vita ignava,
diaspora di almanacchi trascorsi

cha la crisalide divenne farfalla.


Responses

  1. Una bella poesia che descrive come qualcosa di informe si trasforma in un oggetto bello da vedere.

  2. Una trasformazione che avviene di solito. Ben più strana cosa è quando una farfalla decide di tornare nel bozzolo o di tornare bruco😛

  3. Lusingato

  4. splendida metamorfosi in versi


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: