Pubblicato da: Stefano Re | 7 novembre 2012

Proverbio 2

“Si dice così! Ma non ti azzardare”
“Perché altrimenti?”
“Altrimenti non so, potrei staccarti le palle degli occhi con la sola forza del pensiero”
“Ma da quando sei così aggressiva?”
“Da quando ti ha dato di volta il cervello”
“E quando mi ha dato di volta il cervello?”
“Quando ti sei messo in testa la storia della tabaccheria”.
“Oh sta tabaccheria. Solo pochi spiccioli. Entro minaccio rubo e fuggo”
“Ma non puoi cercarti un lavoro?”
“Dimmi dove cercarlo. C’è più disoccupazione che mignotte sulle strade”
“Lascia stare le mignotte, poverine.”
“Poverine?”
“Almeno non rubano!”
“E le tasse le pagano?”
“Ma se sono sfruttate , che diavolo devono pagare?”
“E io non sono sfruttato dallo stato? Mi chiede le tasse e non mi dà il lavoro”
“E quindi è lecito rubare al tabaccaio?”
“Tanto ha i valori bollati… è l’unico modo per rubare allo Stato”
“Beh, tu non farlo! Mai! Sai che ti controllo…”
“Ah sta storia dei topi che ballano quando non c’è il gatto…”
“So come sei. So che sei un topo raffinato”
“E tu sei una gatta con le unghiacce”
“Sono tua madre!”
“Ma non hai potere su di me”
“Ricorda: sono tua madre!”
“Ma ho trent’anni. Lasciami in pace”
“Lasciarti in pace vuol dire rubare?”
“Vuol dire che posso anche rubare!”
“Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino. Ricordatelo!”
“Che palle sti proverbi. Era meglio se non ti dicevo nulla.”
“Le bugie hanno le gambe corte… e a tua madre non sfuggono”

Annunci

Responses

  1. 🙂

  2. Queste tue chiacchierate basate sui proverbi sono uno spasso e poi tra le righe ci sono riferimenti mica male 😆
    Ciao, Pat

  3. Ah le madri, le Madri!!
    sono insostituibili, uniche,essenziali…
    troverebbero una buona ragione anche dove si presenta il Nulla!
    😉

    Ciao Stefano

  4. e aggiungo: severe…
    meravigliosamente severe.

  5. è stato divertente leggerti in questi “termini” mi è piaciuto!

    • Ecccoti finalmente. Come stai? (S.R.)

      • Ciao Stefano è bello rileggerti e ti ringrazio del bentornata mi rende felice e sto benino:)

  6. Troppo forte!

  7. adoro i racconti “teatrali”, con scrittura a dialogo

  8. Molto carino questo “racconto” di proverbi!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: