Pubblicato da: Stefano Re | 4 giugno 2012

Terra, grumo di cenere…

Questa poesia chiude il mio libro Per una Siloe privata.
La dedico alla gente d’Emilia che soffre per il terremoto; forse si chiederanno dov’è Dio. Non lo so, non so rispondere, so solo che siamo storia che si fa senso. (S.R.)

Terra, grumo di cenere e sputo,
che mi appartieni come corpo cornice,
di foto che maschera altro,
l’altro a sua volta mosso
da infinito silenzio
– e tace chi conduce il mondo –
ci si incontra eppure soli.

E siamo lascivia tra le gambe di Dio
– forse si imbarazza? Tace –
eppure abbiamo un senso
nell’apparente inconcludenza dell’estruso,
mossi a quell’assente che ci segna.

Annunci

Responses

  1. Certe volte di fronte a eventi dove sono coinvolte persone ignare o innocenti ci si pone la domanda: Dio esiste? Perché Dio consente questo?

  2. Complimenti per la poesi
    Il fatto è che navighiamo in un’immensità, sempre incerti e fluttuanti, sospinti da un estremo all’altro. Ogni appiglio a cui pensiamo di attaccarci ci abbandona e, se lo seguiamo, si sottrae alle nostre mani, scivola via, fugge un’eterna fuga. Niente per noi è stabile, è la nostra condizione naturale, e tuttavia la più contraria alla nostra inclinazione; noi ardiamo dal desiderio di trovare un assetto stabile e una definitiva base solida per costruirvi una torre che s’innalzi all’infinito, ma tutte le nostre fondamenta scricchiolano, e la terra si spalanca fin negli abissi.
    1 Abbraccio

    ♥ vany

  3. è molto bella Stefano…questa poesia dedicata alla terra, nostra dimora che assiste impietrita allo svolgersi degli eventi, che si sbricciola e si scioglie come grumo…questo senso che andiamo cercando viene proprio dall’assenza, nostra sostenitrice più grande.

    un caro abbraccio e a presto!
    c.

  4. Per me che non credo in un dio non resta che addomesticare il dolore. Se mai sarà possibile.
    Sembra strano dirti che la poesia è bella, visto di cosa parla, ma lo voglio dire per la dignità che ho letto in ogni verso.

    e.

  5. Anche per me vale quanto detto da Elisabetta.
    Molto bella questa poesia.

    cb


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: