Pubblicato da: Stefano Re | 19 marzo 2012

Poesia per il papà

Una mia poesia. (S.R.)

Padre,
se avessimi soltanto un minuto
per tornare a quei tempi
dove mi prendevi per mano
o mi sgridavi, o raccontavi agli altri
l’orgoglio per dei figli
che non potevi elogiare in privato
perché in privato sentivi soltanto
il dovere di insegnare
e non il gesto dell’amare,
chiederei scusa
per averti frainteso,
per l’assenza
incorniciata a un lavoro
che mi ha permesso il futuro.

Perché soltanto un minuto più tardi,
diventato anch’io padre,
ho scoperto quanto eri presente
e lo sforzo
che mi ha permesso il compimento.
E non chiediamo al tempo di distrarsi
ché non ha niente da fare,
è solo una punta che graffia il calendario,
e segna i rimpianti,
ma ci resta il sangue
che ci lega come il nodo
che àncora la barca al molo,
nonostante il mare mosso.

Annunci

Responses

  1. ok, Stefano Re: stai per ricevere un complimento dal cinico, sarcastico, ipercritico e gaberiano Intesomale per una tua parola scritta, e ti assicuro che è cosa MOLTO rara.

    “è solo una punta che graffia il calendario”

    è un’immagine stupenda. Da antologia.

    • Beh, ti ringrazio. Mi sono guadagnato la pagnotta. Ciao (S.R.)

  2. non è mai troppo tardi per capire la grandezza degli umili
    molto bella Stefano

  3. molto bella e commovente, Stefano.
    l’ho riletta ancora, è un riconoscimento totale, da padre a padre.
    cb

  4. Caro Stefano molte cose le realizziamo solo quando diventiamo anche noi genitori, non sai quante volte mio padre mi diceva questa frase soprattutto quando avevo da mugugnare su certi suoi divieti o disappunti che con il senno di poi risultano ai miei occhi doverosi da parte di un genitore amabile e premuroso quale lui è. Auguroni a tutti i papà del mondo al tuo papà e al mio papà.

  5. Da nonna ho scoperto quanto è bello poter solo amare, senza “il dovere dell’insegnare”.
    Come genitore senti più l’urgenza di dare al figlio le armi per affrontare il futuro e la carezza che vorresti dare rimane nella mano….

  6. Molto bella questa tua poesia come hanno già scritto i tuoi lettori posso sembrare ripetitiva e scontata ma i complimenti che hai ricevuto sono meritatissimi
    buona serata
    monica

  7. bellissima… davvero

  8. sono commosso : bravo


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: