Pubblicato da: Stefano Re | 25 febbraio 2011

Calcio all’italiana

Due sole parole sul nostro calcio, che anche questa settimana ha fatto la sua porca figura nei campionati europei.
Nell’anno del 150° anniversario della nostra cara e sofferente Italia, altre nazioni si fanno beffe di noi, proprio laddove potremme fare scuola. Un po’ come se gli americani ci insegnassero a fare da mangiare!
Perché è questo che succede nel nostro calcio. Siamo bistrattati e umiliati con le stesse armi con cui abbiamo dominato il mondo. E ci prendono anche in giro, facendoci credere che altrove il calcio è divertimento e strategia d’attacco.
E noi a crederci, perché è questo che fa maggiormente arrabbiare. Ma come ha segnato il Tottenham contro il Milan? Non ha forse vinto con una ripartenza veloce? E il Bayern non ha forse vinto con un contropiede all’italiana? Non erano forse sbilanciate in avanti le nostre squadre milanesi?
Suvvia, non facciamoci prendere per i fondelli! E quel Mourinho che insegna calcio a tutti, ha forse vinto con l’inter attaccando dall’inizio alla fine? Riguardiamoci le partite della scorsa Champions dove l’Inter ha affrontato Chelsea, Barcellona e Bayern… Non era tutto basato sul: primo non prenderle, secondo organizzarsi e terzo agire in contropiede?
Ecco la grandezza di Mou! E diciamocelo: primo fra tanti ha compreso, che il calcio all’italiana è una scuola che ovunque permette di vincere. E non è poco!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: