Pubblicato da: Stefano Re | 25 ottobre 2010

Avetrana. Chiedo scusa.

Chiedo scusa, non sono riuscito a resistere.
Mi ero ripromesso di non parlare di Avetrana e invece non posso tacere, perché non ne posso più di vedere la televisione piena delle nostre morbosità.
È morta una ragazza, anzi, una ragazza è stata brutalmente uccisa, ma a noi non interessa nulla di lei, a noi interessa sapere chi, come, e dove l’ha (l’hanno) uccisa.
Sarah è morta, che almeno adesso la si lasci riposare in pace.
E poi sono stanco di tutto questo interesse intorno agli assassini; forse viviamo in loro le nostre stesse paure? Forse sappiamo che l’animo dell’uomo può diventare malvagio, anzi può perdere la lucidità e sopravvivere a noi stessi?
E questo giornalismo da strada (nel senso che prostituisce l’etica all’audience!) quale vantaggio porta nelle nostre case?
Possibile che non ci sia altro di cui parlare, come ad esempio il tasso di disoccupazione che non diminuisce, oppure di una politica che non ha idee per farci uscire da una crisi che riduce il valore degli scontrini della spesa già alla terza settimana del mese?
Chiedo scusa a Sarah, almeno ci ho provato a fare silenzio… ma l’urgenza di denuncia ha avuto il sopravvento… a lei il mio “l’eternoriposo” e un attimo di silenzio.


Responses

  1. Non c’è limite.

  2. Hai perfettamente ragione … guarda solo cosa ha scatenato nella gente … che va ad Avetrana a farsi fotografare davanti alla villa del o degli assassino/i.
    Capisco che i giornalisti debbano fare il loro mestiere … ma a tutto c’è un limite!!!
    Spero veramente che quella tenera ragazza, ora, riposi in pace.
    Cristiana


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: