Pubblicato da: Stefano Re | 30 gennaio 2010

L’ho letto sui petali

L’ho letto sui petali di un fiore
oltre al tempo anche lo spazio non ci segue,
rapiti dall’affanno siamo oltre
e se un piede resta al passo
non è detto che l’altro non inciampi.
Zoppi o ciechi, vecchi come foglie settembrine
oggi a dare senso è ancora un figlio.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: