Pubblicato da: Stefano Re | 27 dicembre 2009

Ho messo a tacere

Ho messo a tacere il respiro
per farti dormire la notte.
Ho sbottonato il tempo
per dare fiato al tuo respiro
così che il tempo scivolasse
oltre quella notte
e il giorno fosse più rapido a venire.
Ho sperato
che fosse il giorno dell’eterno,
non soltanto l’ultimo dei tempi
prima del salto della trottola,
prima che il turbine a nevrosi
offuscasse la tua mente.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: